Anno europeo 2012: invecchiamento attivo e solidarietà tra generazioni

Anno europeo 2012: invecchiamento attivo e solidarietà tra generazioni

Obiettivo generale dell’anno europeo è agevolare la creazione di una cultura dell’invecchiamento attivo in Europa, basata su una società di tutte le età.

 
È stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale dell’unione europea del 23 settembre la decisione 940/2011/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 14 settembre sull’ Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni (2012).
 


Alternative image text Decisione 940/2011/UE del Parlamento europeo 
( 745,55 kB )Obiettivo generale dell’anno europeo è agevolare la creazione di una cultura dell’invecchiamento attivo in Europa, basata su una società di tutte le età.

La dotazione finanziaria per l’attuazione della decisione a livello di Unione europea è pari a 5.000.000 di euro per il periodo dal 1 gennaio 2011 al 31 dicembre 2012 e intende incoraggiare l’azione di Stai membri, autorità regionali e locali, parti sociali, pmi nel promuovere l’invecchiamentio attivo, favorendo la solidarietà e la cooperazione tra generazioni, tenendo conto della diversità e parità di genere.

Sito anno europeo 2012