Newsletter

IL VOTO AMMINISTATIVO IN TOSCANA

IL VOTO AMMINISTATIVO IN TOSCANA

Si è concluso il turno di elezioni amministrative in Toscana che vedeva impegnati i cittadini di 33 comuni per un totale di 450 mila abitanti, fra cui tre capoluoghi di provincia: Lucca, Pistoia e Carrara.

 Dei comuni chiamati al voto due sono in provincia di Firenze: Reggello e Rignano sull’Arno. Nel primo ha vinto Daniele Lorenzini, sindaco uscente, che si è candidato con la lista di sinistra “Ancora” mentre a Reggello vince Cristiano Benucci del Partito democratico. Nei due comuni dell’aretino chiamati alle urne, Monte San Savino e Montemignaio sono stati eletti sindaci rispettivamente Margherita Gilda Scarpellini della “Lista civica per Monte San Savino”e Roberto Pertichini della “Lista civica per Montemignaio”. Nei tre  comuni del grossetano dove si votava: Campagnatico, Manciano e Pitigliano sono stati eletti sindaci: Luca Grisanti  della lista civica “Viva Campagnatico”, Mirco Morini della lista civica “Manciano idea comune” e Giovanni Gentili della lista civica “Pitigliano invita”. Nei quattro comuni della provincia di Livorno, di cui tre comuni dell’Elba: Campo nell’Elba, Marciana Marina e Porto Azzurro sono eletti sindaci Davide Montaiuti a Campo nell’Elba  per la lista civica “Uniti per cambiare”, Gabriella Allori a Marciana Marina per la lista civica “Per crescere insieme” e Maurizio Papi a Porto Azzurro per la lista civica “La vela” mentre a Sassetta è stato eletto Alessandro Scalzini della lista “Sassetta Democratica. Ben cinque i comuni al voto in lucchesia, fra cui lo stesso capoluogo, Lucca: Bagni di Lucca, Camaiore, Forte dei Marmi e Porcari. Mentre Lucca andrà al ballottaggio negli altri comuni sono stati eletti sindaci: a Bagni di Lucca, Paolo Michelini della lista civica “Uniti per cambiare”, a Camaiore, Alessandro Del Dotto, a capo di 4 liste che vanno dal PD alla Lista Civica “Camaiore nel cuore” alla lista civica “Spazio civile” e alla Sinistra Unita, a Forte dei Marmi, Bruno Murzi, a capo della lista civica “Noi del Forte”. Infine Porcari dove è stato eletto sindaco Leonardo Fornaciari della lista civica “Viviamo Porcari”. Cinque anche i comuni della provincia di Massa-Carrara che andavano al voto: Carrara, Aulla, Licciana Nardi,  Mulazzo e Zeri. Mentre a Carrara si andrà al ballottaggio negli altri comuni sono stati eletti: ad Aulla, Roberto Valettini della lista civica “Aulla nel cuore”, a Licciana Nardi, Pierluigi Belli per la lista civica “Cambiamo Licciana”, a Mulazzo, Claudio Novoa  per la lista civica “Insieme per il nostro futuro” mentre a Zeri è stato eletto Cristian Petacchi della lista civica “Zeri rinasce”. Nei tre comuni della provincia di Pisa al voto: Bientina, Castellina Marittima e Riparbella sono stati eletti: a Bientina Dario Carmassi per la lista “Uniti per Bientina”, a Castellina Marittima Manolo Panicucci Liste civiche di “Il Centro sinistra”, a Riparbella Salvatore Neri, lista civica “Viviamo Riparbella”. Ben sette erano invece i comuni dove si votava nel pistoiese, dallo stesso capoluogo, Pistoia ai comuni di: Abetone, Cutigliano, Marliana, Quarrata, San Marcello Pistoiese e Serravalle Pistoiese. Mentre nel capoluogo Pistoia si andrà al ballottaggio negli altro comuni vincono: all’Abetone-Cutigliano Diego Petrucci, della lista civica “Noi un’altra storia”, a Marliana, Marco Traversari della lista civica “Marliana alla luce del sole”, a Quarrata, Marco Mazzanti Partito Democratico e Lista civica “Noi per Quarrata”, a San Marcello Pistoiese-Piteglio Luca Marmo della lista civica “Insieme”, a Serravalle Pistoiese Piero Lunardi della lista civica “Uniti per Serravalle”. Infine i tre comuni del senese dove si andava al voto: Montalcino, Monticiano e Sarteano dove sono stati rispettivamente eletti: Silvio Franceschelli a Montalcino, Centro Sinistra e liste civiche “Centro sinistra per Montalcino”, Maurizio Colozza a Monticiano con la lista civica “Uniti per il rinnovamento”,  Francesco Lando a Sarteano, liste civiche- Centro sinistra per Sarteano.
A tutti gli eletti l’augurio di Legautonomie Toscana per un proficuo lavoro.